Diario di una Social Geek

mercoledì 17 dicembre 2014

Storytelling: esempio di eroe moderno



Lo storytelling è uno strumento importantissimo ed estremamente potente. Come mai? Perché fa leva sulle emozioni. Se fatto bene e dotato delle giuste qualità, può riuscire persino a trasformare le persone comuni in eroi moderni. Ecco un esempio di storytelling fatto bene applicato al personal branding.


Come si crea una persona di "valore" (un eroe)?


Fargli indossare un vestito speciale e una maschera che gli nasconde il volto non è sufficiente. 
La cosa più importante di tutte è il racconto: la sua storia, i suoi valori, i suoi ideali, i suoi super poteri. Condite il tutto con un po' di mistero e carisma e mettetelo a lottare contro l'ignoranza, la schiavitù, il razzismo e tutto lo schifo che c'è nel mondo.

E quando una persona normale smette di essere tale per vestire i panni dell'eroe molti non saranno più in grado di vederla come prima soprattutto se è fatta di carne, ossa e sangue e non di carta o gesso.

Non so se è stato Adam Kadmon a creare se stesso oppure qualcuno ha creato lui... in ogni caso tanto di cappello.

Ecco a voi l'immagine inedita di un eroe moderno.

(Se non vedete nulla, aspettate il tempo necessario al caricamento dell'embedded post)




Disclaimer. Leggetela come volete: la mia non vuole essere nè una critica, nè una valorizzazione di questo personaggio. Non seguo Adam Kadmon perché faccio parte della schiera di persone alle quali le teorie complottistiche stanno strette. Stavo semplicemente riflettendo sul ruolo dello storytelling nel personal branding.

(foto: pixabay.com)